Slider

Rotschild e Charlie Hebdo

La famosa famigIia "Rothschild", come avvenuto altre volte, in un modo o nell'altro si ritrova collegata all'evento in questione...

Bernard Maris, la "vittima silenziosa" di Charlie Hebdo

Bernard Maris era giornalista di France Inter. Aveva rivelato alle grandi masse che banche creano moneta dal nulla. Chiedeva sforzo da parte di creditori internazionali...

Mauro Biglino: le verità nascoste nella Bibbia

Quello che viene consigliato in questo articolo, in maniera del tutto spassionata e libera da qualsiasi dogma religioso o sociale, è semplicemente di LEGGERE la Bibbia. Leggete la Bibbia e avrete sorprese impensabili.

20/10/11

La verità sul "Movimento5Stelle": testimonianza di un'ex collaboratrice del movimento

Posto sul mio blog la testimonianza di un'ex membro del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, in cui descrive in cosa consiste realmente il movimento ma soprattutto chi c'è dietro ad esso, focalizzandosi in particolar modo sulle elezioni avvenute a Milano, in cui il M5S ha raggiunto un ragguardevole risultato, candidando un ragazzo di 20 anni. Consiglio di leggere tutto l'articolo perchè è veramente interessante.


Gianroberto Casaleggio
Mattia  Calise
sabato, 07 maggio 2011
Mattia Calise e il pericolo dietro al movimento 5 stelle

A Milano c'è un giovane candidato sindaco, appena ventenne, che raccoglie consensi tra le persone che, a ragione, sono stanche di questa politica. Una politica che spesso ci fa sentire presi in giro. E' comprensibile. Basta vedere cosa succede ogni giorno: il parlamento impegnato a risolvere i problemi di Berlusconi, la polizia che carica giovani indifesi, la Minetti alla Regione e forse presto in parlamento, gli appalti venduti alla 'ndrangheta in cambio di voti... ce n'è per tutti i gusti e siamo stufi.

Succede poi che un comico molto apprezzato cominci ad usare queste cose per suscitare la nostra indignazione e farci ridere allo stesso tempo. E' terapeutico prendere collettivamente in giro i politici, per terminare con un liberatorio “vaffa.” Ci allontana da quella sensazione di impotenza che ci accompagna ogni giorno ma è solo un'illusione se poi le parole non si tramutano in azione. Sembra quasi che sia tutto frutto di un attento studio.

E infatti scopriamo che Beppe Grillo non è che la facciata di un movimento che nasce nella mente di Gianroberto Casaleggio, sembra che sia sua anche l'idea dei Vday, ma chi è costui?

Un giorno, quando collaboravo alla campagna elettorale delle regionali in Lombardia per le 5 stelle, piena anch'io di tante speranze, ebbi l'onore di conoscerlo. Erano solo due mesi che partecipavo nel meetup e Vito Crimi (candidato alla presidenza della Regione per il movimento 5 stelle) mi mandò dallo staff di Beppe Grillo insieme ad altre due persone, le mie idee su cosa fosse questo staff non erano ancora chiare. Beppe Grillo aveva sempre parlato di 5 ragazzi... Ci rechiamo negli uffici della Casaleggio Associati a Milano, Gianroberto, dopo averci dato indicazioni sui temi che avrebbero dovuto affrontare i candidati nell'evento di piazza Duomo, si alza, si gira e se ne va senza neanche un grazie arrivederci. Quel giorno dissero anche una frase che mi colpì molto. Dissero che al tabellone luminoso in piazza Duomo avrebbero pensato loro, sapete quanto costa l'affitto di quel coso? La cosa mi colpì ma volevo ancora aggrapparmi alla speranza che con il movimento ci saremmo liberati della casta. Altre vicissitudini poi mi spinsero a cercare ulteriori informazioni e così un collegamento dopo l'altro è emersa la triste, amara verità.

La Casaleggio Associati è una società di strategie di Rete e marketing, gestisce il blog di Grillo, ne possiede i credits ed è anche la casa editrice dei suoi libri e video.

Ecco chi sono i “5 ragazzi” che il 22 gennaio 2004 fondano la Casaleggio Associati:

Gianroberto Casaleggio, già Amministratore Delegato e Direttore Generale della Webegg (gruppo multidisciplinare per la consulenza delle aziende in Rete, controllata per il 59,8 % da I.T. Telecom Spa (controllata a sua volta al 100% da Telecom Italia) )

Luca Eleuteri, tra il 2000 e il 2003 lavorava nella Direzione Generale di Webegg.

Mario Bucchich, fino al settembre 2003 è stato Responsabile Comunicazione e Immagine del Gruppo Webegg.

Enrico Sassoon, già Direttore Responsabile della rivista Affari Internazionali e membro dell’American Chamber of Commerce in Italia, entra il 15 gennaio 2001 nel Consiglio di amministrazione di Webegg.

   

C'è poi anche Maurizio Benzi, Marketing di Webegg e organizzatore dei Meetup di Grillo a Milano.

Gianroberto Casaleggio inizia la sua carriera nell’Olivetti di Roberto Colaninno, poi diventa amministratore delegato di Webegg, joint venture tra Olivetti e Finsiel, a fine giugno 2002 Olivetti cede la propria quota (50% del capitale) in Webegg Spa a I.T. Telecom Spa, che nel 2000 ha dato vita a Netikos Spa dove Casaleggio fa parte del CdA con Michele Colaninno (secondogenito di Roberto e presente nel CdA Piaggio), poi nel 2004 chiude e passa con altri dirigenti Webegg a fondare nel 2004 la Casaleggio Associati.

Nel Gennaio 2005 parte il blog di Beppe Grillo.

Roberto Colaninno nel 1996 viene nominato amministratore delegato di Olivetti.

In quegli anni trasforma l’azienda da una società di computer in una holding di telecomunicazioni creando Infostrada e Omnitel.

Nel 1999 lancia una offerta pubblica di acquisto (OPA) su Telecom Italia, fino ad oggi la più grande operazione di acquisizione mai operata in Italia. Come soci dell’operazione ha un gruppo di imprenditori bresciani guidati da Emilio Gnutti.

L’operazione riesce, però crea un grosso debito in Telecom che non riesce a risanare, facendo sprofondare la società di telecomunicazione.

Nel 2001 vende la Telecom a Pirelli (Marco Tronchetti Provera) e Benetton (famiglia Benetton).

Gianroberto Casaleggio, l’uomo dietro Grillo, ha avuto rapporti con i Colaninno. E prima di lavorare in proprio è stato in una società controllata da Telecom Italia, la Webegg.

Nondimeno Grillo attacca Gnutti-Colaninno (Mr. 19.000 licenziamenti) e soprattutto Provera (prode skipper con l’hobby delle scatole cinesi…).

La share action che scopo ha? Beppe Grillo scrive al neo a.d. Bernabè che nel 2008 sarà pronto con la share action, ma a far che??? Non è un po’ strano che il suo editore sia così attaccato all’argomento Telecom?

La Casaleggio Associati ha numerosi partners tra cui la Bivings Group, nota per i clienti importanti, tra cui JP Morgan e Monsanto. La Monsanto dopo clamorosi fallimenti nel tentativo di spianare la strada all’ingresso degli OGM nel mercato si è affidata a Bivings Group con eccellenti risultati. La Bivings si è avvalsa di personaggi fasulli (fake persuaders), dipendenti della Bivings (smascherati!) che andavano nei forum e scrivevano messaggi ‘disinteressati’ a favore della Monsanto e contro ricercatori che avevano scritto un articolo su Nature in cui affermavano che il mais messicano di produzione locale era stato contaminato, da una distanza molto grande, da polline geneticamente modificato. Un macigno per i colossi del bio-tech che stavano cercando di convincere Messico, Brasile e Unione Europea ad abolire l’embargo sulle sementi OGM. I commenti di questi fake fecero RITRATTARE Nature (prima volta in 133 anni!), la quale scrisse che l’articolo non doveva essere pubblicato. Possibile??? Sì, questa è una tecnica di ‘marketing virale’: si inventano fake che scrivono cose volutamente tendenziose per influenzare la gente indecisa che si schiera dalla loro parte pensando che <<se più di una persona la pensa così allora sarà vero!>>. E così via in maniera esponenziale come una vera infezione di massa!

Fonte http://oriefeiro.wordpress.com/2008/01/27/dossier-beppe-g-parte-1/

Nel sito della Casaleggio Associati troviamo un video in cui lo stesso Gianroberto teorizza sul potere degli 'influencer'. Ogni azienda che si rispetti ne ha bisogno per piazzare i suoi prodotti sul mercato. Gli influencer altro non sono che i fake persuaders. Dobbiamo pensare che il blog di Beppe Grillo ed i meetup ne siano pieni? La mission della Casaleggio Associati è quella di creare correnti di pensiero ed orientamento.

In una riunione per la lista civica Milano a 5 stelle, Filippo Pittarello (che lavora per la Casaleggio Associati e segue Beppe nei suoi tour, nonché i contatti con i meetup) ha dichiarato che il candidato ideale avrebbe dovuto avere più soft skills che hard skills, cioè più attitudini che competenze. Una volta eletto, doveva essere bravo con internet per mandare tutto ad una 'squadra di esperti' che gli avrebbero detto cosa dire. Capite ora perché è stato scelto un ragazzino di 20 anni inesperto ma con tanta voglia di emergere? vedi video su youtube

E cosa dice Mattia Calise? Quello che dice Beppe, il grande influencer, ripetendolo come un mantra ipnotico (vedi teorie di Programmazione Neuro Linguistica).

Mattia Calise continua a ripetere che i partiti hanno fallito e che è il momento dei cittadini. Ma i partiti non sono degli strumenti costituzionali che servono ai cittadini? Addirittura Grillo è arrivato ad ipotizzare di cambiare la costituzione...

Perché tutto questo?

E' chiaro si vuole distruggere un sistema per instaurarne un altro ben più pericoloso. Viene presentato come 'democrazia diretta' ma attenzione. I cittadini, senza più organi rappresentativi saranno tanti singoli (dividi et impera) magari tutti connessi (Wi Fi libero e gratuito) che voteranno in rete (?). Ed una società che si occupa di creare correnti di pensiero ed orientamento potrebbe fare affari d'oro con quelli che farebbero la coda per promuovere le leggi a loro più gradite!

Quindi, altro che risveglio delle coscienze! Questa è un'ipnosi collettiva che rievoca scenari da Grande Fratello.

Una cosa è chiara: a Casaleggio, dei nostri problemi non gliene importa un fico secco. Che considerazione può avere del prossimo una persona che nemmeno si degna di salutare prima di accomiatarsi?

Marketing, marketing e ancora marketing, anche in questo, la faccia giovane di Calise ne è un esempio.

P.S.

Calise è stato eletto democraticamente con il metodo Condorcet, che non è stato applicato correttamente perché sono state considerate valide anche le schede in cui comparivano solo i nomi dei primi due, o di uno solo (bisognava mettere gli 8 candidati in ordine di preferenza...) in questo modo viene sballato il calcolo delle preferenze. Il metodo Condorcet è anche noto perché offre la possibilità, all'occorrenza, di ciurlare nel manico. Ma non solo sono state chiamate all'appello tutte le truppe cammellate il giorno prima, debitamente orientate. Inoltre stranamente, proprio in quei giorni, la mail del blog per la lista civica di Milano aveva problemi e così molti non sono stati avvisati....

di Cinzia Bascetta




Indirizzo dell'articolo: http://www.anticasta.org/2011/05/mattia-calise-e-il-pericolo-dietro-al-movimento-5-stelle.html

50 commenti:

  1. Vengo da 1 turno di astensione, mi sono stufato dei partiti tradizionali e ho voglia di nuovo. So che Grillo non è un profeta e so della Casaleggio e associati da 2/3 anni. Alle prossime elezioni voterò il Movimento 5 Stelle quantomeno servirà a svegliare le attuali opposizioni (quali poi?). E poi peggio di così mi manca solo di perdere la casa e iniziare a saltare i pasti come ai nordafricani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non farti abbindolare, non hanno nulla di vero in mano ed è facile fare collegamenti che non hanno niente a che fare con le VERE intenzioni del movimento. Hai una possibilità: il movimento 5 stelle e devi crederci tu in prima persona perchè faranno di tutto per screditarlo, di alternative non ce ne sono!
      Guarda come siamo conciati oggi e poi informati sul lavoro svolto dal movimento 5 stelle, nei comuni dove è già presente. Il movimento non è grillo e ciò che non ti dice nessuno è che lui nemmeno si candiderà alle politiche. Si sta sbattendo per un futuro migliore, che sia in mano alla gente comune e soprattutto ai giovani... Sta a te, crederci o no ma ragiona con la tua testa...fatti una sola domanda: Perchè gli danno contro tutti? Dai politici alle testate giornalistiche ai programmi politicizzati? Buona scelta.

      Elimina
    2. Simone, rispetto il tuo commento, perchè sono parole e pensieri che sento anche miei, pensieri di uomini e donne disillusi oramai e stanchi di una politica piena di parassiti in cui ovunque ti giri, trovi solo serpi e sanguisughe. Pero ti dico: attento a chi voti. L'antipolitica non è la risposta, ma ti dirò di più: la cosiddetta "antipolitica" di grillo, oramai è diventata la "nuova politica". Sembra carina vista dal di fuori, piena di belle parole, frasi ad effetto e parolacce che male non fanno. Ma arrivi al succo e non trovi niente, solamente altre sanguisughe, molto piu subdole delle precedenti. Vuoi una prova? Questo articolo. Io ho solamente postato una testimonianza REALE di un'ex attivista del M5S.. vedi le risposte che hanno dato i "grillini"? Guarda ad esempio cosa ha scritto Manuela: nessun tentativo di controbattere all'articolo, ha scritto soltanto "non è vero, hanno paura di noi, vogliono screditarci, noi siamo meglio degli altri". Come detto prima: molta forma, poca sostanza. A te la scelta, ma ripeto: attento a non passare da una trappola ad un'altra. Buona vita! :)

      Elimina
    3. A chi dobbiamo votare? A Bersani? A Niki Vendola che magari ci trova qualche raccomandazione, a chi? E poi io credo che con il 5-6 % non casca il parlamento. Si chiama democrazia e se a me non piace il chierichetto Bersani che ha, e sta, vendendo gli operai e tutti gli impiegati in borsa e non piace nemmeno Niki Vendola chi è l'alternativa. Un ultima cosa voglio dirti: se m5s è antipolitica non sei degno dell'articolo che hai pubblicato. La politica non sono la dolcezza, le belle parole, e l'educazione. La politica sono i fatti concreti, sono le cose che vuoi realizzare e che realizzi per il bene comune, il resto è tutto demagogia.

      Elimina
    4. Hai perfettamente ragione, difatti ho sbagliato ad esprimermi, anche se il concetto esatto l'ho ripetuto piu e piu volte nei commenti qui sotto, a riprova del mio pensiero.
      Io rispetto profondamente gli attivisti del M5S, gente onesta e attiva nel cercare di cambiare questo Paese.
      Quello che non rispetto (e che definisco antipolitica) sono: Grillo (e quelli che gli stanno sopra) e i suoi "grillini", ovvero i berlusconiani della "nuova repubblica". E sono assolutamente del tuo parere: "La politica sono i fatti concreti, non le parole". Da questa tua frase si evince chiaramente che uno che la pensa come te NON PUO votare Grillo. Potrebbe votare il M5S esclusivamente se si staccasse una volta per tutte dalla feccia al suo interno.
      Chi dovresti votare quindi? Questo non posso dirtelo io, posso dirti però che anche votare un piccolo partito, che magari non raggiungerà lo 0,1% ma almeno sai per certo essere composto da gente onesta e valida, ha il suo valore e non è un voto perduto, fidati. Per fare questo però occorre una certa dose di impegno nella ricerca, visto che i partiti maggiori in Italia al momento sono "off-limits" per motivi che immagino sappiamo tutti.

      Elimina
  2. Commentare...cosa?
    Ma perchè non ci dici una cosa ... Come mai sei ex? Ti hanno sbattuto fuori o te ne sei andata.... e se te ne sei andata vorrei capirne il motivo, poi vorrei capire anche perchè, ANZICHE' CONTINUARE A BUTTARE MERDA SU GRILLO CHE PER CHI LO SEGUE SA' CHE DICE LE STESSE COSE DA 40 ANNI, NON CI VOLETE DARE UN'ALTERNATIVA "SERIAAAAAAAAAAAAAAAAAA"!!! Senza alternative sono solo parole al vento!
    Letto il post mi sembra molto stile telefilm, volete mettervi in testa che Grillo è seguito dalla maggior parte della gente da 40 anni, e ciò che dice ora lo diceva anche allora, altro che marketing... Non vado oltre perchè mi avete proprio stufato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono EX. Io non sono mai appartenuto a nessun partito o movimento (e me ne vanto, per inciso). Io ho solamente riportato un'intervista reale fatta ad una persona reale, che tradotto significa: fatti, non chiacchiere. Purtroppo grillo non dice le stesse cose da 40 anni, basti vedere cosa diceva 10 anni fa sul signoraggio e cosa dice ora, cosa ne pensava della mafia e cosa ne dice ora, cosa ne pensava della sua entrata in politica e cosa ne pensa ora (?). Sono d'accordo con te sul fatto che ci voglia un'alternativa seria, ma il populismo e Grillo non lo sono, purtroppo. Sei un'attivista del Movimento 5 stelle? Allora ti do un consiglio: allontanatevi da Grillo e camminate con le vostre gambe, ma allontanatevi davvero!

      Elimina
  3. vecchi articoli gia presenti in rete da oltre 4/5 anni...modo scorretto di riportare notizie nascondendoti dietro sedicenti.testimonianze un uomo libero non dovrebbe aver paura di esprimere, liberamente il suo pensiero e le sue sacrosante critiche. Veramente mi riescono incomprensibili questi tipi di atteggiamenti..non capisco....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a cosa ti riferisci? Calise giocava con i lego 4/5 anni fa! Il mio pensiero l'ho espresso in tutto il mio blog e continuo a farlo, con la libertà e la consapevolezza di essere un uomo libero, sia formalmente, che sostanzialmente, non avendo la mente soggiogata da nessun guru/politico/comico/attore porno che si voglia :)

      Elimina
  4. La memetica è una scienza derivata dalla genetica, che studia la replicazione virale dei contenuti astratti della mente umana. tutti i contenuti della mente umana sono virali e, se così non fosse, non esisterebbe cultura umana e saremmo ancora parte integrante del regno animale ( e forse sarebbe stato un bene ). Leggo tra le righe un certo complottismo di moda e una certa dose di paranoia, legate certamente ai tempi duri che viviamo. E' chiaro che in un' epoca in cui l'informazione e la comunicazione la fanno da padroni, se non ti adegui resti invisibile. Non ci vedo nulla di male ad efficientizzare il movimento 5 stelle, purche i soldi per le campagne provengano dai cittadini volontariamente. piuttosto curerei di più l'uso appropriato di termini e concetti, non perchè non provengono da persone con le migliori intenzioni, ma perchè possono essere fraintese e porgono un fianco a nemici che fanno dell'odio la loro arma politica migliore, rivoltandocele contro, La mia esperiena nel movimento 5 stelle di Ladispoli rasenta l'utopia. Persone semplici e al contempo fantastiche che prestano tempo ed energie per proporre soluzioni intelligenti ed empatiche ai 1000 problemi creati da una cultura umana, oramai in rotta di collisione con la sopravvivenza stessa. una lotta contro i mulini a vento ? lo capiremo insieme strada facendo. ma sempre in modo partecipato, senza piramidi verticistiche, dal basso, facendoci 4 risate perchè un comico riporta il senso del gioco e del divertimento in un mondo agonizzante di venefica serietà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante la tua introduzione darwiniana, prega che non ti legga Ruini! :)
      Nessun complottismo e nessuna moda. Leggi il mio articolo sul qualunquismo relativo alla vicenda-Jobs per capire come la penso in merito.
      Al contrario: il GRILLISMO ad oggi è una moda che sta proliferando in Italia, quindi se c'è qualcuno che segue tale moda quello di sicuro non sono io. Complottista? Forse. Preferisco la definizione: DITO NEL CULO. Sono fastidioso come un dito nel culo, se c'è qualcosa che non mi convince non mi fermo fino a quando non scopro la verità, fin quando è possibile. Grillo non mi ha mai convinto e non gli ho creduto. Non per partito preso, ma perchè leggevo nei suoi interventi e nell'evoluzione di essi e dei suoi "comizi" (perchè di comizi si tratta, basta con la solfa che lui è un comico, non un politico, e quindi può dire ciò che vuole. No: nel momento in cui lui mette la faccia su un movimento che si candida alle amministrative prima e alle nazionali poi, diventa un politico e comincia ad assumersene le conseguenze), una vena populista e demagogica tipica dei primi periodi berlusconiani. Tu e tutti i tuoi compari alla lettura di tale definizione sicuramente verrete colti da un attacco d'ira senza precedenti, tipica di chi viene colto in fallo, tipica di chi difende a spada tratta e con gli occhi foderati di prosciutto qualcuno, pensando di fare del bene, ma mosso soltanto da una fede accecante ed incondizionata. Non importa cosa farà grillo: voi lo seguirete e lo difenderete sempre. La prova? Un innocuo blog come questo, postato sul sito del SOMMO BEPPE, ed immediatamente attaccato da un'ondata di grillini. Ma cosa avete risposto poi? Avete forse cercato di controbattere con delle prove quello che c'è scritto? No di certo, perchè non potete, non avete prove, avete prove solo del contrario. E allora vi limitate ad accusare chi ha scritto tale articolo di complottismo, paranoia, ignoranza, sudditanza, fino ad arrivare agli insulti come il tuo compare poco piu sotto. Bell'elettorato? E cos'ha di differente dai primi berlusconiani? Assolutamente niente. Rispondo però all'unico punto a cui hai controbattuto efficacemente: i soldi purtroppo provengono in gran parte da casaleggio, non finanzi una campagna elettorale su scala nazionale con i soldi dei volontari, non capisco come facciate seriamente a crederlo, per non parlare della parte internet. E penso sappiate in cuor vostro cosa accade solitamente quando è uno solo a mettere i soldi.

      Elimina
    2. AH, ti rispondo ancora. Attenzione: io non ce l'ho assolutamente con gli attivisti del Movimento 5 stelle, perchè so per certo che è gente valida e che crede in quello che fa. Gente che va in giro e si fa un mazzo enorme per cambiare le cose in questo paese, gente che propone, gente che ha idee concrete. Massimo rispetto per queste persone. Ce l'ho al massimo con i grillini, che paragono appunto ai berlusconiani, per ottusità e lecchinaggio verso il proprio leader. Per questo suggerisco a tutti gli attivisti del M5S di staccarsi e di abbandonare Grillo e Casaleggio, altrimenti verrete sempre visti come "grillini". E fidatevi, non vi conviene molto.

      Elimina
  5. Beppe non scrive il programma... non e' suo... tutto quello che dice e' frutto dell'opinione diffusa dalla maggior parte dei partecipanti alla vita del portale e blog.. attivisti e meno discutono e propongono ogni giorno.. Beppe, ha un grande successo (e di conseguenza il MoVimento 5 Stelle) nel suo essere portavoce diciamo "nazionale" (non ufficiale in quanto non candidabile) nonche' tutore legale del logo e padre morale del MoVimento stesso... per il semplice fatto che Tutto cio' che lancia a suo nome dal Blog e' la rappresentazione etica della volonta' di milioni di cittadini... inevitabilmente trova il consenso della maggior parte del popolo.. e non si fermera' mai! Il grande vantaggio.. che i partiti non hanno (perche' non gliene frega niente), e' di avere un dialogo con i cittadini, che invece Beppe grazie alla rete ha. Mi spiace che ci siano persone confuse, o impaurite, come tutte quelle che ancora vedono dietro la casaleggio, il DarthVader dei nostri giorni.. oppure ancora peggio, cercano di aggrapparsi a giri di sotterfugi fantasiosi, su collaborazioni misteriose tra clienti, di clienti, di clienti, fra cui ci sarebbe ci ha un parente, amico di... del famoso delinquente x.... (ma fatemi il piacere!) E' come se io fossi un delinquente perche' compro la frutta dal fruttivendolo che ha un nipote che spaccia droga.. ma per favore! Insomma, tutto solo per affossare o rallentare il movimento (magari pagati di nascosto da qualche partito terrorizzato), come fanno molti giornali, per la paura di perdere i finanziamenti all'editoria. Certe monnezze.. originate da fonti contaminate (tipo la zanzara), non sono neanche da prendere in considerazione! Continuino pure a cercare di ignorare, offuscare, accusare, arrampicarsi sugli specchi per trovare l'ago nel pagliaio, non faranno altro che del bene al Movimento! Converrebbe cambiare tecnica perchè i sondaggi (pur essendo anche essi truccati) danno il M5S al 16,5%, come minimo allora sarà al 26%!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia il fatto che lo chiami "Beppe" mi preoccupa. Purtroppo questo è quello che dice lui: il programma lo scrivono gli attivsti, gli attivisti finanziano una campagna elettorale che tocca valanghe di euri, non esiste uno statuto (ma allora che movimento è? che partito è? cos'è?). La verità è che come dappertutto, il programma lo scrive chi mette i soldi piu di tutti gli altri, ed è uno solo. Consenso della maggior parte del popolo? Al momento direi proprio di no. Non si fermerà mai? Se vi staccate da grillo, casaleggio e tutti i grillini fanatici, mi auguro anche io che non vi fermerete mai, perchè tra di voi c'è gente veramente valida e con una voglia matta di migliorare le cose in questo Paese. Ma al momento, cari miei, vivete veramente nel paese delle meraviglie.
      Ed il tuo post, cara emiliana, benchè sia piu articolato di altri tuoi colleghi "grillini", dimostra come siate soltanto un'evoluzione meno riuscita dei berlusconiani. Anche voi accecati dall'amore verso il vostro leader. Qui sopra non c'è un articolo postato da un giornale di parte, non ci sono frasi fatte, non ci sono supposizioni. Questa è una TESTIMONIANZA di una ragazza che un tempo era UNA DI VOI. Come fai a chiudere gli occhi di fronte a questo? Ma prima di tutto: chi sei tu per sminuire il pensiero di questa ragazza e sminuire anche i pensieri di chi scrive questo blog, persone libere, gente comune, con problemi di tutti i giorni, che ha il sacrosanto diritto di scrivere e dire quello che pensa? Lo stesso diritto che hai tu, e non riesco a capire da quale piedistallo (s)parlate ogni volta. In base a cosa vi sentite superiori? Questa è un'ennesima prova dell'illusione nella quale state vivendo. La prova? Non hai cercato di controbattere a NESSUNA delle prove scritte in quest'articolo. Hai soltanto scritto frasi fatte ripetute milioni di volte da beppone nazionale, con la quale vi ha soggiogato e vi ha fatto diventare le sue pecorelle, i suoi portavoce. So che negherai alla morte quanto ho scritto, perchè capisco possa essere anche umiliante comprenderlo, ma purtroppo è cosi. Non siete diversi per nulla dai berlusconiani, difatti anche loro sfottevano e negavano alla morte chiunque li accusasse di avere gli occhi foderati di prosciutto per il proprio leader. E anche loro parlavano per frasi fatte, frasi dette e pensate dal loro leader, non certo da loro. Populismo allo stato puro che porta a credersi superiori agli altri e a considerare "monnezza" gente che esprime solamente il proprio pensiero (non quello di altri, non dettato da altri) e che ha tutto il sacrosanto diritto di poterlo fare. Stupenda poi la tua chiosa "matematica". 5 anni fa avevo un amico che faceva le stesse previsioni sull'IDV. Ti dico invece io cosa accadrà: non arriverete mai a tale percentuale. E sai perchè? Il motivo è negli interventi che fate quotidianamente come il tuo oggi. Voi non cercate di convincere la gente, a voi vi basta essere convinti tra di voi. Voi insultate, accusate e criticate chi non la pensa come voi, ma non fate niente per fargli cambiare idea, e vi offendete a morte appena qualcuno porta prove evidenti del marcio che gira tra di voi, esattamente come ha fatto la ragazza nell'articolo che ho postato. Per questo sarete destinati a soccombere. I grillini, sicuro. Gli attivisti del M5S hanno una possibilità se si staccano dai grillini. Ed io glielo auguro. Buona vita.

      Elimina
    2. Uno che si chiama Beppe, come lo devo chiamare, Francesco? Cosa è il Movimento lo trovi e lo troverai negli atti che i consiglieri già presenti nei comuni sono riusciti a fare, ma di cui tutti si guardano bene di parlare. Cosa è? Cosa non vorrebbero che fosse vorrai dire! E un gruppo sempre più enorme di persone che è diventato consapevole e responsabile, che invece di stare a disperarsi, o a continuare a cianare, si è messo in testa di cambiare totalmente questo paese! Un gruppo di persone con gli attributi che non potrete fermare e che solo con il loro agire, riuscirà sempre ogni giorno di più a convincere molti altri! Quelle che fanno tutti sono solo chiacchiere e nessuna conclusione. Noi non critichiamo, rispondiamo agli attacchi, anche se non ne vale la pena! Non ho resistito ho scritto... ma ho perso il mio tempo, conoscevo già le classiche risposte! Meglio continuare imperterriti per la propria strada, e come disse il mio amico "Dante", scusa eh, se lo chiamo Dante, ma noi invasati siamo gente spicciola: NON TI CURAR DI LORO, MA GUARDA E PASSA!! Buon proseguimento tra alambicchi e azzeccagarbugli!!

      Elimina
    3. Ecco per l'appunto. CVD=Come volevasi dimostrare. Tipico atteggiamento grillino: 1_continui a non rispondere sull'articolo; 2_rifiuti il contraddittorio; 3_Ignori ciò che ho scritto appena sopra, e cioè che io rispetto profondamente il movimento, non rispetto grillo e i grillini; 4_parli come il piu classico dei fascisti; 5_te ne freghi degli altri, ed il bello è che vi proponete l'esatto contrario. Sarà dura convincere gli altri, arrivando anche al 30%, con questo atteggiamento spocchioso e superiore. Soprattutto fino a quando ci sarà gente meno ottusa di voi che provvederà a portare a galla la verità. Anzi, ti ringrazio, mi hai anche dato lo spunto per nuovi articoli.
      Salutami l'amico Beppe (P.S.: Che lo chiami per nome non mi tange piu di tanto, ma evidenzia solamente il grado di fanatismo al quale sei arrivata. Ed il fatto che non te ne accorgi nemmeno, non fa altro che confermare quanto detto da me nel post precedente).
      Buona vita! :)

      Elimina
    4. Ah perdonami se ti ho fatto perdere tempo, non era mia intenzione levare minuti preziosi alla manovalanza dell'illustrissima Casaleggio Associati. I miei omaggi.

      Elimina
    5. Non reagisco agli attacchi della Zanzara, memore del "sistema Cruciani", che fa accapponare la pelle! Accetto le tue scuse per avermi fatto perdere veramente del tempo prezioso, in quanto non sono qui per convincere lo staff della zanzara, e anzi me ne guardo bene! Il mio parere è che la storia della Casaleggio che ormai circola da millenni, è una vera e propria buffonata! Non so se vi rendete conto del letame che abbiamo raccattato fino ad ora! E vengono elevate delle accuse al movimento e in particolare al Signor Beppe Grillo solo perché si è appoggiato alla Casaleggio semplicemente per organizzare la rete e dare la possibilità ai ragazzi di colloquiare in tutta Italia, buttar giù il programma, raccogliere le idee?? Ma siamo impazziti!! No, non siete impazziti.. vi arrampicate sugli specchi. L'Italia è indietro anni luce, grazie a queste mummie che ci hanno governato fino ad ora e che IO non ho votato da almeno un decennio! Il Movimento ha creato un modo nuovo di fare politica, ha messo in crisi la famosa "partitocrazia" di cui parla sempre la cariatide Pannella! Dovreste ringraziare tutte le persone che si stanno spendendo (senza prendere denaro pubblico) anche per chi non lo fa, e sta a chiacchiera dalla mattina alla sera senza concludere nulla! Con questo, qualsiasi cosa venga risposto a questo mio commento, non seguirà alcuna mia risposta. Per una fanatica, grillina, fascista, ottusa, e veramente onorata di essere tale, ho dato il massimo senza alcun merito per la controparte. Distinti saluti.

      Elimina
    6. Dai su, non mettermi parole in bocca che non sono nemmeno collegate a miei pensieri. Primo: Non c'è alcun collegamento tra questo blog e il programma di Cruciani. Secondo: non c'è nessuno staff. Non siamo mica nel blog di grillo. Sono solo io. E scrivo quello che mi piace e quello che penso. Credo di avere il diritto di farlo. No?
      Terzo: Quante volte dovrò ripetere che nutro profondo rispetto per il movimento e per quello che fanno molti attivisti al suo interno? Sarà la decima volta almeno! Io critico i "grillini", ovvero i fanatici del guru, non critico il Movimento in sè, che è fatto anche di gente con la testa sulle spalle. Quarto: Casaleggio è una leggenda? Beh, questa è ottima devo dire. Io stesso sono andato a due incontri del M5S a Milano e in tutti e due gli incontri li ho visti in prima fila. Abbastanza reali per essere una leggenda. La tua frase però mi fa ancor piu pensare di quanto vi tengano all'oscuro i vertici del Movimento.
      Quinto: Non ti ho mai dato nè della fascista, nè dell'ottusa (fanatica grillina si, e confermo). Ho detto solo che alcune tue frasi del tuo penultimo post mi ricordavano quelle di molti fascisti, cosi come ho scritto anche ad un tuo "collega" qualche ora fa. Sull'ottusità, come ho scritto prima, circoscrivevo questa caratteristica solamente al "grillismo", ovvero non siete liberi di giudicare Grillo e ciò che gli sta attorno perchè oramai ne siete completamente soggiogati. Poi che voi siate intelligenti o stupidi io non posso saperlo e non mi permetto di giudicarlo. Mi dispiace se non vorrai più scrivere anche perchè come tutti gli altri sei andata a vedere solamente il posto su grillo (ce n'è anche un altro), ma in questo blog ho postato anche articoli che parlano di tutt'altro. Ma, come detto prima, al momento voi vedete solo grillo, e siete attirati esclusivamente da tutto ciò che parla di grillo.

      Elimina
    7. non ti metto in bocca parole - le hai scritte - e sul finale è sottinteso che siamo anche SCEMI ! attirati solo da tutto ciò di cui parla Grillo. Bene, io non ho offeso, nè intendo farlo, ti ricoprirai da solo, il tempo sarà nostro giudice. Mi hai fatto ridere .. in prima fila la Casaleggio ahahahahha... come la mafia infiltrata, ma va là, come diceva Ghedini!! Tanti saluti!

      Elimina
    8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    9. Hai uno strano modo di ridere, altri direbbero invece che stai rosicando (non io), ma evidentemente non hanno ancora raggiunto l'illuminazione per mano del nostro superbeppone. Comunque non sono stato io quello che ha definito "monnezza" il pensiero libero di una persona.
      Ad ogni modo, pensala come vuoi. Voi non vi fermerete, io nemmeno. Buona notte!

      Elimina
    10. Emiliana, l' ascesa in politica di Grillo, uomo gia' potente e pieno di soldi mi ricorda tanto l' entrata in politica di tante persone che hanno e stanno facendo del male all' italia....senza fare nomi....riparliamone quando il sig. Grillo sara' inquisito per corruzione o truffa ai danni dello stato o per qualche altra schifezza che i politici sono avvezzi a commettere........

      Elimina
    11. Complimenti! Uno della Lega Nord che parla di inquisiti e corruzione.... mi fate schiantare fra tutti !

      Elimina
    12. Cara emiliana, non credo che l'utente in questione sia della lega nord, o almeno non dal suo avatar. Difatti c'e scritto "lega nErd" su di esso

      Elimina
    13. Ma quale lega nord a cecata! lavate le palle degli occhi quando ti svegli, ci sta scritto LEGA NERD nella mia foto, con tanto di sfigato al pc come logo.... non ho parole.......tu schianta pure tranquilla, schiantate su un muro mentecat!

      Elimina
  6. Le solite accuse per cercare di denigrare il miglior progetto degli ultimi 50 anni di politica. Attaccarsi puoi a un ragazzo così sincero come Mattia Calise è proprio da vigliacchi mi dispiace. M5S per sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci voleva un "CAMERATI" finale o "BOIA CHI MOLLA", mi sembra un intervento degno di tale slogan

      Elimina
  7. A me sembra che in questo articolo articolo si traggano conclusioni in modo abbastanza arbitrario ovvero tra ipotesi e tesi mancano dei passi logici...

    Cmq. se chi ha scritto ha paura di un Mattia Calise a Milano, si voti pure l'equivalente della Minetti e del Trota.

    AHAHAHAHAAHAH!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scrivo anche a te che tale articolo non l'ho scritto io ma l'ho postato proprio perchè passi logici non mi sembra ne mancassero e in quanto le conclusioni erano assolutamente valide, ma soprattutto perchè sono parole che si basano su FATTI. E non è l'unica persona che ha abbandonato il M5S per tali motivi. In futuro pubblicherò altre testimonianze. Però spiegami: quali passi logici pensi che manchino? Dovrebbe far pensare che nessuno di voi grillini che ha commentato tale articolo ha provato a controbattere punto su punto in modo valido ed argomentato. Mi piacerebbe che accadesse: magari cambio idea e passo dai vostri. :)

      Elimina
  8. Avete postato l'articolo di una persona che da candidata del centrosinistra a Milano, non ha fatto altro che improntare la sua campagna elettorale contro il M5S.
    Sarebbe come far scrivere a Gasparri un articolo su SEL, direi che è ben poco affidabile non credete?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quale motivo una persona che è candidata con un altro partito non può parlare e voi invece si? Perchè lei no e grillo si? Tutti possono parlare, tutti hanno libertà di parola e devono averla. E' anche questo che mi spaventa di voi: non accettate e non considerate nemmeno il contraddittorio. Va bene, è candidata a sinistra, ma quello che c'è scritto dovrebbe far ragionare oltre. Perchè non mi portate prove che sbugiardano questa ragazza? Lei ha portato prove che sbugiardano Grillo e i suoi adepti, controbattetele colpo su colpo.

      Elimina
  9. ma vai a fanculooo ( come direbbe il nostro grillo ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento lo lascio e non lo elimino semplicemente perchè dovrebbe dare un'idea a tutti, anche agli attivisti seri ed intelligenti del Movimento 5 stelle, del contenuto intellettuale medio dei pensieri dei grillini, ovvero dei fanatici di Beppe grillo (da notare "il nostro grillo"). Volete sul serio far parte dello stesso gruppo loro?

      Elimina
  10. Brava Zanzara,anche a me Grillo aveva colpito molto all'inizio, ma poi ho capito il trucco.
    Fa leva su emozioni elementari, si straccia le vesti con un'indignazione un tanto al chilo, usa un populismo così stracotto che anche Berlusconi, forse, esiterebbe.
    I grillini sembrano invasati tipo avventisti del settimo giorno, che finalmente, beati loro, hanno trovato il santo graal, e guai a chi cerca di argomentare in modo serio. Chi arriva con loro all'osso del problema al massimo si potrà beccare un vaffanculo.
    E comunque 2/3 del programma politico del M5S e scopiazzato dai migliori intenti dei radicali, pensa un po'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, puoi constatare da solo a quale grado di fanatismo siamo arrivati. Basta leggere praticamente tutti i commenti ad eccezione del tuo. :) Ho scoperto come sono arrivati "loro", ovvero dal blog del sommo Beppe, in quanto qualcuno stamattina aveva postato questo articolo sul blog di grillo chiedendo spiegazioni, e si sono avventati in massa. Tu invece come sei arrivato qui?

      Elimina
    2. postato da un amica su fb, diamine se riesco a ritrovarlo!

      Elimina
  11. E che cosa ci sarebbe di nuovo da sapere ???
    Voi davvero pensavate di potervi fidare di un imprenditore come Grillo che per anni e anni ha solo pensato a intascare milioni per gli spettacoli, sapendo che a voi faceva piacere essere presi per il culo......
    In politica ci va a finire il peggio dello schifo e Grillo ne e' un esempio lampante.

    RispondiElimina
  12. Tutti questi post mi hanno fatto davvero sorridere... chi la vuole cotta, chi la vuole cruda...
    Io, se posso, vorrei dire solo una cosa... L'uomo, come tutti ben sappiamo, è un mammifero e quindi un animale e come ogni animale ha i suoi istinti; la storia ci insegna che ogni uomo, per natura, vuole predominare su un'altro e questo lo vediamo anche nelle cose comuni, perfino due bambini di 1 anno litigherebbero per un giocattolino... niente da fare è ISTINTO!
    Bhe magari qualcuno dirà: "MA NOI ABBIAMO LA RAGIONE!"
    Esatto è proprio questo che ci frega... è la ragione, il pensierò che ci fa essere così...

    Adesso Tornando al discorso "GRILLO SI - GRILLO NO", io non mi schiero con nessuno dei 2, ma mi chiedo: Visto che Tizio ha rubato e detto CAZZATE per 20 anni e Caio per altri 20, cosa mi costa credere in SEMPRONIO? Bhe, io se devo fare una sociètà, preferisco farla con chi "PRESUMIBILMENTE" mi ruberà e non con chi sono "SICURO" che mi ruberà!

    Tanto già siamo schiavi della società, di come ce la presentano e di quello che vogliono che noi sappiamo... a sto punto Voglio essere uno schiavo che si sceglie il suo padrone!

    Chiudo dicendo ai grillini: "Ragazzi anche io seguo Beppe Grillo, ma attenzione a non eccedere nel Fanatismo; lo so, ora come ora, è la nostra unica speranza... anzi la vostra... perchè io a Settembre mi trasferisco in Australia e SALUTI e BACI!
    Alla ZANZARA: zanzara zanzarina mi piace il tuo modo di essere critica, perchè in certi versi sei pure tu una piccola grillina... metti la pulce nell'orecchio!

    P.s. Scusate se magari la forma lessicale che ho utilizzato non è corretta, non sono mai stato un CIMA in Italiano! Diciamo che preferivo le materie scientifiche ;)

    RispondiElimina
  13. Caro christian, mi è piaciuto molto il tuo post. Il tuo ragionamento è perfettamente coerente: "preferisco farmi fregare da chi non l'ha ancora fatto piuttosto che dare la soddisfazione a chi c'ha mangiato per decenni". Ragionamento coerente ma che non posso condividere in alcun modo. Questo "aspettare il prossimo approfittatore" è sbagliato ed è un atteggiamento passivo non degno di un popolo civile e orgoglioso come quello italiano. Dici di non essere certo delle cattive intenzioni di grillo e co. Bè, ti rispondo che basta leggere questo articolo più quello appena sopra e magari un altro pò di video in giro per il web, dove si dimostra con pochissime, quasi nulle, ombre di dubbio, di che pasta sono fatti grillo, i grillini e i casaleggio.
    Ma anche senza aver considerato questi articoli, basta conoscere la storia e vedere le preoccupanti uguaglianze tra il modus operandi grillino e quello di... altri predecessori. Basta vedere lo stesso modo di pensare dei grillini e di altri "ultrà" politici precedenti.
    Non condivido il tuo disfattismo e non posso condividere soprattutto la tua frase: "Tanto già siamo schiavi della società, di come ce la presentano e di quello che vogliono che noi sappiamo... ". No, non bisogna mai arrendersi. Perchè è quello che la nostra attuale classe dirigente vuole, quello che anche grillo vuole. Non bisogna arrendersi, bisogna unirsi a gruppi come furono "I Forconi", totalmente ignorati dalle masse. Bisogna attivarsi individualmente e mandare a casa uno dopo l'altro tutti i rappresentanti dei vari centri di potere italiani. Ma senza che sia uno a pensare per gli altri. Ognuno DEVE pensare con la propria testa. I guru non esistono. E non deve esistere nemmeno la logica del "meno peggio" che stai usando tu Christian.
    Per concludere, quando io mi riferisco ai "grillini" non mi riferisco certo a gente che mette "la pulce nell'orecchio", quanto piu a gente iperfanatica, chiusa nel suo gruppo, con un senso di superiorità totale rispetto a tutti gli altri componenti della razza umana, completamente soggiogata dal guru Beppe Grillo. Quindi non mi insultare in questo modo, te ne prego! :)
    Per il resto ti auguro in bocca al lupo per la tua nuova vita in Australia, da me già visitata nel 2006: è un posto fantastico, soprattutto di gran lunga meno contaminato rispetto alla realtà europea. Buon viaggio!

    RispondiElimina
  14. Non so se l'antipolitica la fa grillo o la fa chi dice peste e corna di tutto e tutti, ogni volta che si propone qualcosa di nuovo sempre a denigrare, a fare congetture su tutto e tutti.. Non che io sia da una o dall'altra parte ma dico solo che avere il timore di tutti e tutto non è la cosa migliore da fare. Ho anche sentito gente dire che Grillo e la casaleggio sono SATANISTI e che il loro è un movimento SATANICO. Ok penso manchino solo gli alieni e poi ci siamo

    RispondiElimina
  15. Caro ghostrider, ti assicuro che in questo blog non troverai UNA sola accusa che non sia provata o un minimo documentata. Quindi stai tranquillo che non troverai mai notizie su presunte sette sataniche con grillo protagonista, sempre se non emergeranno prove in merito. Risparmiate il qualunquismo spicciolo, grazie.

    RispondiElimina
  16. Ciao a tutti.
    Non voto da parecchi anni (regionali comprese) ma negli ultimi mesi mi sono imbattuto e successivamente appassionato al fenomeno Grillo ed il M5S, sto quindi seguendo con molto interesse (quasi morboso) l’evolversi della vicenda.

    Infatti sento di avere tutti i sintomi del “grillismo”, tanto per fare un esempio, quando arrivo a casa cerco di intortare mia moglie su quanto “Grillo e il movimento siano cosa buona”.
    Premesso questo chiederei ai sostenitori del M5S di controbattere IN MODO COSTRUTTIVO quello che è scritto sopra. Vi prego, senza divagare con dei bei discorsi (mi piace molto ascoltarli perché mi danno una piacevole sensazione di riscatto) ma visto che mi sta venendo una “crisi di fede”, ripeto VORREI SAPERE COSA NON C’E’ DI VERO NELLA TESTIMONIANZA SCRITTA SOPRA?
    …Perché l’entusiasmo mi è sceso PARECCHIO

    RispondiElimina
  17. Ci sono cose poco chiare e altre poco convincenti nelle dichiarazioni riportate dalla Zanzara di questa Cinzia Bascetta.
    Quali prove ci sono che è questo Casaleggio che ha avuto l'idea del M5S?
    Quali prove ci sono che questo Casaleggio appoggia Grillo per motivi non politicamente accettabili, invece che perché lui stesso ha idee politiche simili al programma del M5S? Perché non potrebbe questo Casaleggio essere uno dei tanti professionals intelligenti che ha un lavoro 'capitalista' ma vorrebbe un mondo diverso?
    Se la Casaleggio Associati è una ditta che vende servizi di consulenza pubblicitaria tipo come presentare idee ecc., non vedo cosa ci sia di male nel fatto che nel suo sito c'è un video dove si parla di 'influencers': devono pur cercare di vendersi, no? la questione è se vi sono prove che sono loro a dettare a Grillo i contenuti (e in questo caso, perché?), o invece è Grillo che decide e loro al massimo danno un aiuto da pubblicitari e cioè danno consigli su come presentarle; ma l'aiuto di Casaleggio a Grillo potrebbe anche essere solo un altro caso di volontariato nel M5S, potrebbe essere aiuto offerto gratuitamente con le migliori intenzioni.
    La Cinzia Bascetta dice che la Casaleggio Associati ha numerosi partners tra cui la Bivings. Che vuol dire partners? Poiché immagino la Casaleggio Associati faccia anche lavori, con il cui ricavato i dipendenti campano, che abbia contatti con altre ditte pubblicitarie è normale ma non significa che la si possa solo per questo considerare identica alle altre ditte. E cioè è scorretto parlare della Bivings per suggerire, senza dirlo, che la Casaleggio è la stessa cosa.
    Davanti a queste cose la scelta è tra credere che l'autrice non sia brava a presentare bene i propri argomenti, o credere in una certa stupidità dell'autrice che non si rende conto di cosa siano argomenti davvero forti, o credere in una certa malafede dell'autrice. Insomma si resta molto indecisi.
    Per cui l'argomento che mi sembra davvero importante, ma su cui ci vorrebbero dati, è quello sollevato non dall'autrice di quelle dichiarazioni ma dalla Zanzara, sui soldi: che sarebbero troppi per provenire da donazioni volontarie, verrebbero tutti da una sola persona (Grillo?), avrebbero dietro di loro motivazioni molto poco accettabili ecc. Le prove, per favore.
    L'altro commento che mi sembra davvero importante è sull'impossibilità, allo stato attuale, di fare a meno dei partiti. Siamo concreti: quando il M5S presenta liste di candidati e programmi, è un partito, con processi di scelta dei candidati e dei programmi che potranno essere più o meno democratici o manipolati. E avrà dentro, inevitabilmente, anche persone carrieriste, e qualcuno che commetterà illegalità, per cui dovrà esercitare un controllo sui suoi rappresentanti. Un partito. Né per ora si è trovato un sistema diverso dalle elezioni con liste di candidati (e dunque partiti) per permettere a opinioni diverse di essere rappresentate in parlamento. Trovo allora buono che nel programma M5S si cerchi di trovare modi per cercare di limitare lo strapotere dei politici: riduzione dei loro stipendi, limitazione alla rieleggibilità, eccetera. Ma sarà alla prova dei fatti che si vedrà se il M5S sa comportarsi in modo diverso dagli altri partiti. Certo, che il logo sia proprietà di una persona invece che di una associazione con statuto chiaro (elezione democratica dei dirigenti ecc.) non è promettente, il rischio di dirigismo è alto, ma bisognerà vedere. Per ora, nel panorama politico, io penso di votare M5S, ma mi riservo di vedere con che metodo selezioneranno le liste di candidati.

    RispondiElimina
  18. Credo che ora la priorità della nazione sia una sola: liberarci dalla partitocrazia roccaforte inviolabile della casta.

    Anche se devo dire che a legare il cappio intorno al collo della politica tradizionale non è il mov 5 stelle ma sono gli stessi partiti.

    Con i recenti numerosi scandali stanno facendo passi da gigante verso il baratro.

    Gli Italiani ora preferiscono un salto nel buio che un suicidio assistito.
    questa si chiama disperazione.

    Non abbiamo più niente da perdere

    Per questi motivi voterò 5stelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps: In realtà non potrò farlo perché a Gennaio dovrò trasferirmi (migrare) per lavoro in Australia.

      Elimina
  19. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
    Potresti portare milioni di prove ma a chi ormai si è convinto che questo è il nuovo Messia non gliene importerebbe nulla.
    E sai perchè?
    Perchè le persone non vogliono cercare la Verità.
    Vogliono solo un eroe a cui appellarsi, un eroe che gli sistemi i conti in tasca purchè non siano loro a pensarci.
    Ne vedremo delle belle.
    Anzi, in qualche modo, ne vedranno delle belle.
    E non potranno nemmeno protestare.
    Quando si ritroveranno il microchip sottocutaneo impiantato nel cervello per "il loro bene" ogni forma di ribellione sarà spenta.
    Almeno per questa vita.
    Per gli altri la vita continuerà in un altro modo.
    Buona vita a te!

    RispondiElimina
  20. E' inutile.
    "Grillo è solo un'aspetto locale del problema"
    Come ogni popolo ha il governo che si merita, anche il mondo ha quello che si merita.
    Non puoi combattere il male con il male creerai solo un male più grande, ma lo puoi combattere con il bene, ma ormai si sà il bene non esiste quasi più ma esiste sempre di più l'uomo che come dice casaleggio nel suo video è DIO.
    Non può nascere il bene dal male, e l'uomo senza DIO è irrimediabilmente svuotato dall'unico bene.
    Traete in sincerità le dovute conclusioni.

    RispondiElimina
  21. Non mi passa nemmeno per l anticamera del cervello votare 5 stelle che vanno contro tutti i Comandamenti di Dio. Non voto anche se loro ignari di esserlo - chi supporta le opere nascoste di satanasso. Aborto , eutanasia,gender... etv. etc son tutta roba grave. Leggetele le testimonianze di Gloria Polo sull aborto e leggetele le dichiarazioni di Gesù a Santa Margherita Maria Lacoque.. e soprattutto Luisa Piccarreta. Oggi il mondo vuole la 'libertà'... di peccare a ciel sereno e chiamare 'bene' il male e 'male' il bene. Gesù Cristo è LA VIA , verità e VITA. Lui seguo, non chi lotta per il 'diritto' di uccidere un anima creata da Dio nel concepimento. Non sanno le conseguenze di un aborto per questo pensano sia giusto . L aborto ha conseguenze gravi ben di più della morte terrena. L anima che si perde per l eterno e fa la stessa fine dei demoni..quella è la tragedia delle tragedie.... non una nuova vita che deve nascere e che Dio ha creato l anima e nessuno può togliere la vita di un uomo che ha diritto di esistere finchè Dio vuole .

    RispondiElimina